Ritardi, cancellazioni, giunti rotti e ponti chiusi… presidio dei pendolari contro Trenord. La manifestazione è in programma per giovedì 18 ottobre.

Ritardi, cancellazioni, giunti rotti e ponti chiusi… presidio dei pendolari contro Trenord

Ritardi, cancellazioni e variazioni sono ormai all’ordine del giorno. La sporcizia sui treni è una costante. Le porte che non si chiudono altrettanto. Per non parlare dei passaggi a livello che spesso subiscono dei guasti. E ultime, ma solo in ordine di tempo, le gravi conseguenze al traffico ferroviario provocate dalla chiusura del Ponte di Paderno. E ancora, i giunti che si rompono: emblematico, dopo quello di Pioltello, l’episodio avvenuto poche settimane fa sulla linea tra Lecco e Milano. Un quadro decisamente poco edificante quello che abbiamo appena descritto. Ma purtroppo è la situazione a poche luci e molte ombre che vivono quotidianamente i pendolari lecchesi brianzole (che per altro viaggiano sulle linee più pericolose della Lombardia)- Proprio per questo molti pendolari lombardi parteciperanno, giovedì prossimo, al presidio di protesta che si svolgerà a Milano.

Leggi anche:  X Factor: ecco chi sono i 12 concorrenti dei live a Monza VIDEO

Presidio dei pendolari contro Trendord

La manifestazione avrà luogo il 18 ottobre alle 18 a Milano e precisamente in stazione Porta Garibaldi. Il sit-in è promosso dai comitati pendolari di tutta la Regione. Facile pensare che anche saranno molti anche i pendolari brianzoli a partecipare. Sono molte, infatti, le difficoltà incontrate dall’utenza brianzola ogni mattina. Problematiche che, nel corso degli ultimi mesi, vi abbiamo ampiamente raccontato. Ecco alcuni degli articoli pubblicati recentemente sul tema:

Treni in ritardo: il sindaco scrive (ancora) a Regione e Trenord

Giunto rotto sui binari, il macchinista se ne accorge: passeggeri salvi

Treni costantemente in ritardo, si viaggia come sui carri bestiame GUARDA I VIDEO

Treni: Fontana indica a Salvini le tratte più a rischio – SONO TRE QUELLE IN BRIANZA

Treni: pomeriggio difficile per i pendolari brianzoli

Treni, disagi e ritardi per i pendolari a Seregno Carnate e Monza