Spesso assistiamo a bravate di ragazzi che rovinano e vandalizzano beni pubblici e poi spariscono nel nulla. Tanti, troppo gli episodi di maleducazione e disprezzo  delle regole  e dei beni della collettività. ma così sempre non è, per fortuna…

Canestro rotto e riparato

E’ successo a Valgreghentino, paese lungo l’Adda in provincia di Lecco. Qui un gruppo di diciottenni ha voluto riparare alla sfortunata rottura di un canestro nel parco giochi.

«Quest’estate, all’inizio di agosto, un gruppetto di ragazzi sui 18/19 anni ha rotto un canestro in un parco giochi pubblico. I ragazzi  stavano giocavano a basket – racconta il sindaco Matteo Colombo – Invece che far finta di niente, come succede spesso, questi giovani si sono subito messi all’opera per avvisare il Comune di quanto successo e sono pure venuti a cercarmi a casa mia perché in quel momento il Municipio era chiuso. Inoltre si sono anche offerti di ripagare il danno attraverso qualche ora di lavori per la comunità».

Ma non è finita

Sarà l’aria brianzola, ma, come racconta GiornalediLecco.it, non lontano, a Viganò, un altro gruppo di ragazzi ci ha messo del proprio, per la collettività: in questo caso, il “nemico” che hanno individuato sono state le cicche di sigaretta nella zona delle elementari. GUARDA COSA SI SONO INVENTATI: CONTINUA