Salvatore di Maio a un passo dal Festival di Sanremo.  Il cantante limbiatese di 24 anni ha superato un’altra selezione e domani partirà per la città dei fiori dove sottoporrà alla giuria il suo brano inedito

Salvatore Di Maio a un passo dal Festival di Sanremo

«Non vorrei disturbare..ma volevo solo dirvi che ho passato la selezione», così Salvatore Di Maio, annuncia la bella notizia sui social. Si tratta della semifinale, la fase di selezione, dove i ragazzi si esibiranno davanti ad una giuria con il loro inedito per accedere poi alla finale e successivamente al palco dell’Ariston per la categoria Sanremo Giovani. “Se piace la canzone e piaci tu, passi alla fase finale delle selezioni” nota il cantante 24enne  ma residente a Limbiate.

Domani consegnerà il suo inedito alla giuria

Domani, giovedì 25 ottobre Salvatore partirà per Sanremo insieme ad altri giovani cantanti con l’obiettivo di superare anche questa fase. La sua canzone non è mai stata ascoltata dai giudici ma lui è sicuro che piacerà: “E’ un inno a non mollare mai. Io cado ma mi rialzo perchè bisogna andare avanti davanti agli ostacoli della vita”. Il pezzo, arrangiato dal maestro Andrea Leprotti e scritto dalla ex vocal coach di Amici Loretta Martinez , verrà consegnato in una busta chiusa giovedì.

Leggi anche:  Simvastatina: ritirati tre lotti del farmaco anticolesterolo

Il brano è una fusione di generi

Per il responso bisognerà attendere ma intanto Salvatore pensa all’esibizione: “Questo step l’ho già passato due anni fa quindi sono tranquillo. La differenza è la canzone”. Quest’anno infatti, porta qualcosa di diverso: “Il brano non ha un genere specifico ma è una fusione di generi musicali. Trap, hip-hop, commerciale italiana. La canzone di due anni fa era più Sanremese, ovvero, più romantica mentre quest’anno porto qualcosa di più movimentato che si avvicina al mio stile”.

“Sono carichissimo”

Ci saranno dei corsi tenuti da altri artisti per i giovani aspiranti concorrenti e tra venerdì e domenica, Salvatore saprà quando sarà il suo turno per esibirsi. Un altro passo avanti per questo 24enne limbiatese che desidera salire sul palco più famoso di Italia. Un sogno che ha sfiorato due anni fa e che sembra così vicino quest’anno. “Sono carichissimo e voglio spaccare tutto il teatro Palafiori”, ci confida con molta sicurezza.