Il Comune di Seregno entra nell’Anagrafe gestita direttamente dal ministero dell’Interno. In alcuni giorni verrà sospesa l’attività dell’ufficio comunale per consentire il subentro.

Seregno nell’anagrafe del ministero

Il Comune entra a far parte dell’Anagrafe nazionale della popolazione residente (Anpr). Dall’11 novembre la banca dati dell’Anagrafe comunale sarà trasferita nel sistema gestito direttamente dal ministero dell’Interno, in modo da allineare i dati locali alle banche dati nazionali con un’immediata registrazione in caso di variazione.

Sospesa l’attività dell’ufficio

Nulla cambia per gli utenti, che potranno continuare a rivolgersi all’ufficio di via Umberto I per il rilascio dei certificati e della Carta d’identità elettronica. Per consentire le operazioni di subentro, l’attività dell’ufficio Anagrafe comunale sarà sospesa nelle giornate di martedì 15, 22, 29 ottobre oltre a sabato 9 e lunedì 11 novembre.

In crescita il sistema ministeriale

Nelle giornate di chiusura dell’ufficio sarà comunque garantita la ricezione delle dichiarazioni di nascita e di morte. Il sistema Anpr ministeriale è in costante e progressivo avanzamento: ad oggi a livello nazionale copre circa 31 milioni di abitanti e circa 3.600 abitanti.

Leggi anche:  Per Natale tariffe agevolate per i parcheggi a pagamento

Torna alla home page.