Seveso, “Pane in Piazza”: raccolti oltre 2mila euro. Soddisfatti gli organizzatori, il ricavato aiuterà l’Opera Don Guanella.

Evento promosso dai panificatori

Sono 2.222,57 gli euro raccolti alla 15esima edizione di “Pane in Piazza”. L’iniziativa, che si è svolta la scorsa domenica, è promossa dai panificatori cittadini dell’Unione Commercianti insieme all’Amministrazione comunale. Sui sagrati delle chiese cittadine sono stati distribuiti sacchetti contenenti panini preparati dai panificatori. Sacchetti che sono stati acquistati dai cittadini con un’offerta libera. Il ricavato, conteggiato nella sede dell’Unione Commercianti alla presenza dei panificatori e del sindaco Luca Allievi, verrà consegnato all’Opera Don Guanella. I padri guanelliani, a San Miguel Teotongo (Città del Messico), hanno realizzato uno speciale centro destinato a dare lavoro anche a disabili e ragazze madri.

Soddisfatti gli organizzatori

“I fondi raccolti saranno certamente utili ai padri guanelliani per le loro attività a Città del Messico – afferma Gigi Baio, tra i panificatori aderenti all’iniziativa – un grazie a tutti coloro che hanno contribuito, all’Amministrazione presente e a quelle passate, che ci supportano da 15 anni e al Panificio Tagliabue, ora chiuso, che ha sempre aderito negli scorsi anni”. Soddisfazione anche da parte dell’assessore Ingrid Pontiggia: “Siamo molto felici di appoggiare questa iniziativa: è un aiuto che genera nuovi aiuti e che punta a rendere queste persone indipendenti”. I sacchetti avanzati nell’iniziativa non sono andati sprecati, ma sono stati donati alla comunità Casa Betania.