Sono iniziati i lavori di manutenzione straordinaria di piazza Zanzi a Renate. Da oggi, mercoledì, gli operai sono impegnati nel centro del paese. Prima si concentreranno sullo spiazzo utilizzato come parcheggio e già chiuso. Da martedì 16 ottobre il cantiere si estenderà alla porzione di via Vittorio Emanuele prospiciente. Questo comporterà lo “stop” al traffico.

Lavori al via a Renate

Il progetto prevede la posa in piazza Zanzi di una nuova pavimentazione in porfido, in sostituzione di quella attuale ormai pesantemente segnata dal tempo e dall’usura. La lastra che taglia al centro l’area oggi utilizzata come parcheggio sarà allargata per assicurare un passaggio più agevole a pedoni e carrozzine. Sotto i ferri anche la porzione di piastrelle di via Vittorio Emanuele. Queste ultime spariranno per lasciare posto all’asfalto. Per un totale di 75mila euro.

Rivoluzione viabilistica

Sono iniziati i lavori in piazza Zanzi

Il cantiere – della durata di quarantacinque giorni, sessanta al massimo – rivoluzionerà la viabilità del centro del paese. Per lasciare spazio agli operai, infatti, da martedì prossimo il traffico sarà interrotto all’altezza della rotatoria tra le vie Garibaldi, Cavour e Vittorio Emanuele, per chi proviene da Besana. Accesso consentito solo fino al Municipio e poi deviazione obbligatoria in via Roma o in via Tripoli per chi invece sarà in viaggio da Cassago.

Leggi anche:  Tagli ai servizi, Legambiente: "Dal nuovo orario di Trenord la mappa del declino ferroviario"

Il servizio completo, con la voce dei cittadini, sul numero del Giornale di Carate in edicola martedì 16 ottobre.