Prenderà il via sabato la stagione teatrale amatoriale al “Martino Ciceri” di Veduggio, arrivata alla sua 31esima edizione.

Cinque spettacoli in cartellone

Cinque gli spettacoli in cartellone: a rompere il ghiaccio ci penserà sabato la commedia popolare “Lasco, il bandito della Valsassina” portata in scena da “Il Teatro Filosofico” di Pusiano. Sabato 11 gennaio si continuerà con una serata tutta da ridere. “El Nord ciapa u’ Sud”: “Il Sottobosco” di Cesano riporterà il pubblico al clima del celebre film «Indovina chi viene a cena?», con una coppia di fidanzati, lui meridionale e lei settentrionale, che decide di far incontrare le rispettive famiglie.
Sabato 15 febbraio sono attesi in paese gli attori degli “Amici del teatro” di Monticello con l’esilarante commedia dialettale “Anca per i danee”, mentre sabato 21 marzo sarà il turno de “Gli Adulti” di Buccinasco con “Sono momentaneamente assente”, dall’atmosfera che si tingerà progressivamente di giallo.
A chiudere la stagione, come d’abitudine, i padroni di casa della compagnia “Diego Fabbri” di Veduggio. Diretti da Graziella Giudici in “L’ocasium de fa bugada”, commedia comica dialettale. La prima sabato 18 aprile, la replica una settimana dopo, sabato 25.
Gli spettacoli inizieranno alle 21, 8 euro il costo del biglietto intero, 5 il ridotto per i minori di 14 anni. Prenotazioni: 333-4363784, www.teatroveduggio.it.

Leggi anche:  Niente sfratto per BrianzaBiblioteche

E per i più piccoli…

Non mancherà nemmeno quest’anno il teatro per i bambini, spostato al sabato. Tre gli appuntamenti, sempre alle 16. Il 18 gennaio con i burattini, le maschere e i pupazzi di Marco Creuso; l’1 febbraio con il musical “Mary Poppins?!” e il 7 marzo con la spettacolazione attiva e inclusiva “Un paese pieno di mondo”. Ingresso unico: 5 euro. Non è prevista la prenotazione, il botteghino apre alle 15,30.