Politica sulbiatese in lutto. Si è spento nella notte l’ex sindaco Gianmpiero Cavenago.

Il politico e geometra di professione, classe 1958, è un volto conosciuto a Sulbiate anche per aver fondato il gruppo culturale Amici Sant’Ambrogio e la Proloco.

Democristiano doc

Cavenago, democristiano doc,  ha guidato le sorti del paese, da sindaco, dal 1995 al 1999. Successivamente ha seguito sempre molto da vicino le sorti della politica sulbiatese ed è stato uno degli ispiratori e fondatori della civica “Facciamoci in quattro per Sulbiate” che candidò Daniela Mattavelli alla poltrona di primo cittadino. (Venne sconfitta dall’ex sindaco Andrea Crespi di Sulbiate Insieme).

Una malattia che non gli ha lasciato scampo

Cavenago, per oltre un anno, ha combattuto con tutte le sue forze contro la malattia che questa notte se l’è portato via per sempre, strappandolo prematuramente all’affetto dei suoi cari.

Dopo la parentesi da sindaco si è buttato corpo e anima nell’associazione culturale Amici di Sant’Ambrogio da lui presieduta. Ed è riuscito a realizzare il sogno di vedere restaurato il sagrato della Chiesa di Sant’Ambrogio.

Leggi anche:  La grande musica classica sbarca a Cavenago

La data delle esequie non è ancora stata fissata. Seguiranno aggiornamenti