Tagli e ritardi sulle linee Trenord: i pendolari “Siamo esasperati”. Dopo l’introduzione del nuovo orario invernale e in occasione della manifestazione dei sindaci di 18 comuni brianzoli, siamo andati ad ascoltare la voce dei diretti interessati.

Tagli e ritardi sulle linee Trenord: i pendolari “Siamo esasperati”

C’è chi arriva perennemente in ritardo all’università, chi si lamenta del sovraffollamento dei treni, chi addirittura, mette in conto 40 minuti di ritardo del treno, e parte da casa con largo anticipo pur di arrivare in orario in ufficio.

Una situazione insostenibile che va avanti da mesi e che con l’introduzione del nuovo orario invernale e la soppressione – forse solo momentanea delle linea Seregno Carnate – rischia solamente di peggiorare.

QUI I NUOVI ORARI DEI TRENI

In occasione, questa mattina, lunedì 10 dicembre 2018, della protesta a Seregno di molti sindaci brianzoli, abbiamo realizzato diverse interviste anche ai pendolari.

Ecco i contributi realizzati dal nostro inviato Andrea Guazzoni, con la collaborazione di Alessandra Botto Rossa.

Leggi anche:  "Via di qua lesbica": la Regione chiede all'ospedale l'avvio di una indagine dopo il caso di omofobia a Lecco

ASCOLTA QUI INVECE LE INTERVISTE AI SINDACI