Torna la Notte della Civetta a Monza. Sono due gli appuntamenti con gli esperti del settore che guideranno i partecipanti alla scoperta dei rapaci notturni. La prima data da segnare in agenda è il 9 marzo. Ma l’iniziativa si ripeterà anche il 15 dello stesso mese.

Torna la Notte della Civetta

Percorrere i sentieri del Parco di Monza insieme ad alcuni esperti del settore alla ricerca delle civette e di altri rapaci notturni come l’allocco. Torna nel polmone verde brianzolo la Notte della Civetta, l’iniziativa lanciata qualche anno fa a livello europeo che nel 2005 è approdata a Monza. L’appuntamento è doppio, il 9 e il 15 marzo, alle 20 all’imbocco del Parco lungo viale Brianza. Si procederà attraverso un itinerario di selciati all’interno del Parco, e ci si fermerà per ascoltare i suoni della notte. Ovviamente, per partecipare è necessario indossare abbigliamento adatto alle uscite a piedi. E’ vietato portare qualsiasi animale domestico. Per ragioni organizzative, fanno sapere i promotori, è obbligatoria l’iscrizione scrivendo all’indirizzo mail matteo.barattieri1@libero.it oppure all’indirizzo parcomonzainfo@gmail.com. La partecipazione è gratuita, con la possibilità di offrire un contributo volontario per la copertura assicurativa. Gli organizzatori a livello nazionale sono il Gruppo Italiano Civette e la lista Ebn (EuroBirdNet) Italia. Per quanto riguarda, invece, l’iniziativa monzese, collaborano il Comitato per il Parco di Monza, il Comitato la Villa Reale e Monza Reale.