Il processo di riforma del trasporto pubblico regionale ha i suoi primi effetti anche a Vimercate. Nuovo marciapiede fruibile da settembre Allo studio altri interventi.

Trasporto pubblico e il nuovo sistema tariffario

L’Agenzia Regionale dei Trasporti, organismo che ha il compito di realizzare un sistema più efficiente e in grado di promuovere l’integrazione dei servizi di trasporto e la sostenibilità dei costi, ha introdotto da poco il biglietto unico e il nuovo sistema tariffario – NE ABBIAMO PARLATO QUI –  e anche dal punto di vista delle infrastrutture ha iniziato il dialogo con tutti i Comuni e quindi anche con Vimercate.

Occhi puntati su piazza Marconi a Vimercate

Per quanto riguarda Vimercate l’Agenzia Regionale dei Trasporti ha individuato in piazza Marconi, già punto di interscambio di più di 10 linee di trasporto pubblico extraurbano, un nodo di interscambio importate per la Brianza est, un punto sul quale ottimizzare e migliorare i servizi e la fruibilità per i cittadini.

Interventi di messa in sicurezza

Per questo motivo ha richiesto alcuni interventi tra i quali la messa in sicurezza della stazione attraverso la realizzazione di marciapiedi che andranno a migliorare la fruibilità dei cittadini che si recano al piazzale.
L’Amministrazione, che con l’ufficio tecnico aveva già previsto un intervento con la riasfaltatura di tutta la zone di interscambio, ha già dato seguito alle richieste con la creazione di un marciapiede (lato ovest) che sarà fruibile a partire da settembre.

Leggi anche:  I titolari del bar della vincita milionaria a Lodi ora sono "perseguitati"

Sono allo studio altri interventi che saranno realizzati nel 2020 anche in concerto con la visione strategica del PUMS (Piano urbano della mobilità sostenibile) che prevede in piazza Marconi la creazione di un hub: un punto centrale del trasporto pubblico locale ed extraurbano.