Tre tornei all’insegna dello sport, dell’amicizia e del ricordo. Un successo la manifestazione «29.5.85 alla memoria» organizzata dallo «Juventus Club» con il patrocinio del Comune e della Regione allo stadio «Città di Meda» per ricordare la strage dell’Heysel.

Due tornei di calcio, uno dedicato a Filippo Finocchio

Tre manifestazioni sportive per commemorare i 39 tifosi morti nel 1985 poco prima dell’inizio della finale di Coppa dei Campioni tra Juventus e Liverpool allo stadio di Bruxelles. Sabato 8 giugno si è conclusa la quarta edizione del torneo giovanile con la dedica «Un gol per Filippo», in ricordo di Filippo Finocchio, il promettente calciatore per anni in forza all’Ac Meda scomparso a soli 15 anni per un tumore. A trionfare nella categoria 2007 «Sisport Juventus», mentre nelle categorie 2009 e 2011 il «Renate». Domenica 9 giugno, invece, tutti in campo per la 13esima edizione del torneo tra tifosi Juventus a cui hanno partecipato una squadra del Deen Hag (Olanda) e una dell’Avellino. A vincere lo «Juventus Club Cermenate».

Novità il torneo di beach volley, soddisfatto lo Juventus Club Meda

Infine, novità di quest’anno, la prima edizione del torneo di beach volley serale, vinto dalla squadra «Meda drift». «E’ andato tutto benissimo, è sempre una grande emozione. Grazie a tutti i partecipanti e a chi ha contribuito all’organizzazione dell’iniziativa», commenta soddisfatto il presidente dello «Juventus Club» Romeo Radice.