“Vivere la vocazione rende felici”.

Tregasio festeggia don Gianni

Domenica mattina don Gianni Casiraghi ha festeggiato a Tregasio il suo 45esimo di sacerdozio. La Messa solenne delle 10 è stata concelebrata anche dal parroco, don Maurilio Mazzoleni. Nato a Tregasio l’11 agosto 1946, don Gianni è stato ordinato prete a Milano nel 1973. Ha insegnato per 9 anni al liceo Classico Berchet di Milano. Nel 1991 è stato nominato parroco della parrocchia di San Zenone a Cambiago. Attualmente è residente a Tregasio con incarichi pastorali nella comunità «Sacro Cuore».

Le sue parole in occasione del 45esimo di sacerdozio

“Ringrazio tutti voi, in particolare don Maurilio per la sua paternità. Il primo segno della chiamata del Signore è avvenuto proprio sulle panche di questa chiesa. Ero in quinta elementare e un padre missionario ci ha chiesto di scrivere su un foglio cosa volevamo fare da grandi. E’ stato l’inizio della chiamata. In questi anni abbiamo riscoperto come sia importante rispondere alla vocazione di Dio: qui a Tregasio abbiamo avuto 15 suore consacrate a Dio e 9 sacerdoti, un numero straordinario. La vocazione rende felici, bisogna affidarsi al Signore”.

Leggi anche:  A Triuggio l'omaggio ai Caduti

Il servizio sul Giornale di Carate in edicola da ieri, martedì 26 giugno, foto gentilmente concesse da Norberto.