Sensibilizzare la cittadinanza sull’apprendimento delle tecniche di primo soccorso e le manovre di disostruzione nel trauma: è questo l’obiettivo del progetto “Cultura del Primo Soccorso”, promosso dal Gruppo Brianza 2 del Distretto Rotary 2042 in collaborazione con Salvagente Italia.

Un ciclo di incontri per diffondere la cultura del primo soccorso nelle scuole

A partire da novembre prenderanno il via gli incontri formativi nelle scuole dei territorio di
riferimento dei vari club rotariani del Gruppo Brianza 2: si terrà infatti un incontro gratuito per le
relative famiglie e il personale degli istituti con l’obiettivo di diffondere negli stessi la cultura del
primo soccorso.

“Essere presenti sul territorio con questo tipo di iniziative utili alla comunità rientra pienamente negli obiettivi del Rotary: dobbiamo essere connessi con il mondo e al tempo stesso con le nostre comunità locali, intercettando i bisogni delle persone e mettendo a disposizione le nostre competenze per offrire soluzioni a tali bisogni – ha spiegato Davide Gallasso, Assistente del Governatore Giuseppe Navarini per il Gruppo Brianza 2. Tutela della salute e prevenzione e cura delle malattie, unitamente ad una particolare attenzione per le nuove generazioni, sono fra gli obbiettivi prioritari del Rotary: il progetto ‘Cultura del Primo Soccorso’ ne costituisce una validissima applicazione pratica”.

Leggi anche:  Niente sfratto per BrianzaBiblioteche

I club che prenderanno parte all’iniziativa sono il Rotary Club Colli Briantei, Rotary Club Meda e delle Brughiere, Rotary Club Merate Brianza, Rotary Club SeDeCa e Rotary Club Varedo e del Seveso.

Per partecipare

Qualora altre scuole del territorio volessero partecipare e condividere l’iniziativa, potranno
contattare direttamente i club prima indicati per area territoriale o scrivere una mail alla
responsabile progettuale r.brivio@tramite.it.