Un minuto di silenzio in Consiglio regionale per il 51enne di Limbiate morto sul lavoro. Ieri pomeriggio il momento di raccoglimento per ricordare Giovanni Spagnoli. Commemorato anche Luca Lovati, 69 anni, restauratore morto ieri a Palazzo Reale mentre stava allestendo la mostra dedicata al desiano Agostino Bonalumi.

Minuto di silenzio in Consiglio regionale

Alla ripresa della discussione sul Piano Regionale di Sviluppo, i consiglieri hanno osservato un minuto di silenzio su invito del presidente del Consiglio regionale, per commemorare le due vittime del lavoro

Esequie non ancora fissate

La data delle esequie del limbiatese Spagnoli  non è stata ancora fissata. Venerdì sarà effettuata l’autopsia sulla salma dell’operaio che attualmente si trova all’obitorio di Milano. Solo successivamente il feretro sarà riconsegnato ai familiari e potrà essere celebrato il funerale.

Un altro infortunio a Limbiate

Un altro infortunio, ma questa volta fortunatamente senza gravissime conseguenze si è verificato ieri mattina. Un operaio di un’azienda metalmeccanica di via 2 giugno si è fratturato un piede. L’uomo, un 57enne di Senago, stava lavorando su un muletto verticale. Una volta sceso dal mezzo però, questo ha continuato la sua marcia, travolgendo l’operaio e schiacciandolo contro una parete.

Leggi anche:  Taglio del nastro per lo Juventus club di Limbiate

Accompagnato in ospedale

Immediata la chiamata dei soccorsi,  l’uomo è stato accompagnato all’ospedale Galeazzi di Milano e ricoverato in codice giallo. Ancora incerti i tempi della prognosi. Sul luogo dell’incidente, oltre ad ambulanza e Polizia locale si è recato anche il personale dei Servizi di Prevenzione e Sicurezza degli ambienti di lavoro, per verificare eventuali responsabilità e il mancato rispetto delle norme di sicurezza.