Una nuova piazza tra i due istituti scolastici del Primo istituto comprensivo di Cesano Maderno.

Una nuova piazza tra i due istituti scolastici

Una nuova piazza, pedonale, tra le scuole King e Salvo D’Acquisto, e una nuova viabilità attorno ai due plessi. Così si mette in sicurezza l’area tra le vie Milano, Cozzi, Cerati e Duca D’Aosta, nel progetto di riqualificazione di piazza Duca d’Aosta presentato durante la commissione Pianificazione del Territorio di lunedì, dall’assessore ai Lavori pubblici, il vicesindaco Celestino Oltolini e dal dirigente dell’Area tecnica comunale, Fabio Fabbri.

Obiettivo: la riqualifazione dell’intero asse viario

Il progetto complessivo supera il milione di euro e prevede più fasi di realizzazione. Una volta concluso porterà a riqualificare l’intero asse che dal cimitero arriva alle scuole King e Salvo d’Acquisto. Nella prima fase, già prevista nel Piano triennale delle opere pubbliche per 500mila euro, saranno realizzate due rotatorie, una all’incrocio tra via Indipendenza e via Milano e una in piazza Duca d’Aosta dove da anni c’è una rotonda provvisoria e informe. Il cantiere aprirà a giugno 2019.

“Sicurezza attorno ai due plessi scolastici”

Ma il progetto preliminare guarda più in là, fino alla creazione di una piazza interdetta al traffico veicolare su via Cozzi (con accesso consentito solo agli scuolabus) a disposizione dei due plessi, una nuova dislocazione dei parcheggi su via Cerati e una pista ciclabile lungo via Indipendenza. “Il tema al centro – così il vicesindaco Oltolini – è la sicurezza attorno ai due plessi scolastici”. Il progetto è già stato presentati alla direzione degli istituti scolastici coinvolti e ai Comitati genitori. Gli studenti saranno protagonisti dell’ideazione dei nuovi spazi. Per questo, ieri, mercoledì, il sindaco Maurilio Longhin e i suoi assessori hanno illustrato l’intero intervento agli studenti della scuola media Salvo d’Acquisto. “La scuola – così il presidente della commissione Territorio, Manuel Tarraso – deve essere aperta alla città, in dialogo costante con gli insegnanti e i genitori, per educare alla responsabilità, all’impegno, alla legalità, all’accoglienza e alla bellezza”.

Leggi anche:  Al volante di un'auto rubata, denunciati per riciclaggio e ricettazione di autovetture

 

Tutti i dettagli del progetto presentato in commissione sul “Giornale di Seregno” in edicola da martedì 18 dicembre.