Un libro che raccolta il dolore ed insieme le forza di una famiglia costretta a dire addio al suo raggio di sole. La famiglia di Riccardo Galbiati, quindicenne di Sirone portato via da un infarto nel gennaio del 2016, sulle piste dell’Aprica. La sua storia è raccontata da  “Il tuo cuore la mia stella”, scritto dal papà Marco con la giornalista Laura Melesi. E’ stato presentato sabato nella baita degli Alpini di Capriano (Briosco).

Quella di Riccardo Galbiati, morto a soli 15 anni sulle piste da sci. Suo papà è stato ospite delle Penne nere di Capriano

Una storia di dolore e speranza

Dopo il saluto del presidente delle Penne nere, Severo Corbetta, l’alpino Marco Alisei – che fu compagno di Marco Galbiati ai tempi della Leva, conservando nel tempo un’amicizia indissolubile – ha introdotto l’autore che con accenti struggenti ha raccontato com’è nato il libro scritto a due mani con la giornalista Laura Melesi, pubblicato in memoria dell’amatissimo figlio Ricky.

Il racconto della breve ma intensa vita di un quindicenne speciale, morto nel dicembre del 2006 in una giornata di sci come tante altre sulle piste dell’Aprica, ha suscitato una grande emozione nei numerosissimi presenti. Emozione che ha raggiunto l’apice quando Domenico Flavio Ronzoni ha letto alcune pagine  particolarmente toccanti.

Sprofondato in un cupo dolore, tutto sembra franare addosso a papà Marco, che nello strazio del momento acconsentì a donare gli organi del figlio: uno strazio che col passare del tempo si è trasformato nella volontà di spingere a reagire e a fare qualcosa per gli altri, iniziando proprio dalle passioni che Ricky amava, la cucina e lo sport. Ha istituito corsi di studio per appassionati delle due discipline, ma ha soprattutto avviato una battaglia: quella del diritto di incontro tra la famiglia del donatore e chi ha ricevuto gli organi. Una battaglia difficile per la quale si sta battendo con tanta energia e che lo ha portato a organizzare incontri pubblici rivolti anche e soprattutto ai giovani.

Leggi anche:  Pusher arrestato dice di essere stato picchiato dai carabinieri: accusati di calunnia

Quella di Riccardo Galbiati, morto a soli 15 anni sulle piste da sci. Suo papà è stato ospite delle Penne nere di Capriano

A tavola con gli alpini

La serata, alla quale era presente il sindaco di Briosco Anna Casati, è proseguita in un’atmosfera piena di speranza. Al suo successo ha contribuito anche l’ottima cena preparata con maestria da Gabriele Rasi, valente cuoco brioschese.