Non solo pediatra, ma anche benefattore, volontario e fondatore del “Comitato Solidarietà Usmate Velate Lomagna”. Tre vite in una, con un grande impegno per il sociale a favore degli svantaggiati, per il 68enne Giorgio Lodi. Il dottore dei bambini, originario di Milano, residente ad Usmate, ma molto apprezzato a Lesmo, Camparada, Correzzana e Casatenovo, da qualche settimana ha appeso, come si suol dire, il camice bianco al chiodo e ha raggiunto la meritata pensione.

Omeopata… ma fermamente convinto dell’importanza dei vaccini

Un traguardo importante per un pediatra che è riuscito, al tempo stesso, a sposare i principi dell’Omeopatia e a battersi affinché i genitori vaccinassero i loro figli, senza se e senza ma. Una pensione che è stata coronata da tantissimi disegni che i piccoli pazienti, che ha curato con cura e amore per 40 anni, gli hanno regalato e che lui custodisce gelosamente nella sua abitazione. E una frase che lo riempie di orgoglio: “Un saluto al dottore migliore del mondo”.

Il famoso pediatra, per ringraziare mamme e papà, ha dedicato ai genitori dei suoi pazienti una lettera di saluto che vi proponiamo in maniera integrale, insieme alla sua intervista, sul Giornale di Vimercate in edicola a partire da domani, martedì 27 agosto.