Verano, istruttore di nuoto alla piscina comunale,  diventa campione di body building.

Medaglia di bronzo a Los Angeles

Verano, istruttore di nuoto alla piscina comunale,  diventa campione di body building. L’anno scorso era stato a Boston e si era piazzato nono ai campionati mondali di body building nella sua categoria, quest’anno è stato a Los Angeles ed è salito sul podio, portandosi a Verano una meritatissima medaglia di bronzo.
Una nuova grande emozione e soddisfazione entra nella vita di Mattia Zanutto, 34 anni, che dopo un anno di allenamenti, negli ultimi mesi, ancora più duri e costanti, si è meritato il terzo posto ai campionati mondiali.
E un altro importante trionfo corona la sua carriera da sportivo.
Dopo il titolo di campione italiano di body building, l’anno scorso, che gli ha dato di diritto l’accesso alla competizione internazionale alla quale hanno partecipato atleti da tutto il mondo, il 17 novembre ha visto realizzarsi un grande sogno.
«E’ stata un’emozione indimenticabile, l’anno scorso ero arrivato nono, quest’anno ho fatto molto meglio e mi sono piazzato sul podio, nella mia categoria: sono veramente soddisfatto». Rientrato a casa, il 24 novembre, dopo una settimana intensa in California, Mattia è già tornato alla vita di tutti i giorni e ha già ripreso ad allenarsi, in vista dell’appuntamento 2019.
Il giovane, che tanti conoscono in paese, poichè è istruttore di nuoto alla piscina comunale di Verano, si allena in palestra dall’età di 22 anni.

VERANO, campione body building

SUL GIORNALE DI CARATE IN EDICOLA IL SERVIZIO COMPLETO