Verano, l’ ex area Marzatico va all’asta a fine anno.

L’immobile è abbandonato da anni

L’area ex manifattura Marzatico va all’asta.  Quello che un tempo era un opificio con annessi uffici, oltre ad un fabbricato residenziale, ma che ormai da diversi anni è un’area in completo stato di abbandono – utilizzata anche come ricovero per senzatetto e più volte vandalizzata – è stata inserita dal tribunale ordinario di Monza tra le espropriazioni immobiliari e sarà messa in vendita giudiziaria per 585.000 euro, a fine anno.

Nuovo progetto per il futuro

Una nuova vita però sembra attendere l’area  che si trova tra via Fiume, via Sauro e via Comasina, di proprietà della Verabrì srl: senza palazzine residenziali ma con un supermercato di medie dimensioni. «Il cantiere è fermo da più di 5 anni e la convenzione è scaduta – spiega il sindaco Massimiliano Chiolo – Però abbiamo incontrato nei giorni scorsi la proprietà che ci presenterà all’inizio di novembre un nuovo progetto per la realizzazione di un centro commerciale di medie dimensioni”.

Leggi anche:  Buon compleanno Emis Killa: il rapper di Vimercate spegne 30 candeline

IL SERVIZIO COMPLETO SUL GIORNALE DI CARATE IN EDICOLA.