Ville aperte: 13mila prenotazioni per il terzo week end. Oltre 22mila i visitatori che nel complesso hanno già partecipato alle visite guidate e agli eventi programmati.

Ville Aperte: boom di prenotazioni

Si avvicina il terzo week end di Ville Aperte in Brianza che si conferma un format di successo: nonostante il tempo incerto della scorsa domenica sono oltre 22 mila visitatori che nel complesso hanno già partecipato alle visite guidate e agli eventi programmati. Nel week end si è registrata alta affluenza a siti particolari come il Santuario della Beata Vergine di San Damiano a Cogliate.

In tema di acqua e ambiente, hanno debuttato bene i Laboratori Flabs a Seveso, l’Orrido di Bellano (Lecco) e il Cavo Diotti a Merone (Como). Attesa e confermata l’affluenza record per la centrale Esterle di Cornate d’Adda, scelta come immagine rappresentativa della manifestazione. Sold out anche per il debutto delle performance presentate nell’ambito delle call for artists Start-Art e L.E.O. e i Bambini, promosse dalla Provincia MB sul tema “Leonardo,l’acqua e la Brianza”  che verranno replicate nel prossimo week end.

Le novità di questa edizione

La manifestazione non finisce domenica 29 settembre: quest’anno è stato aggiunto un fine settimana in più per offrire l’occasione di vivere il territorio e conoscere le sue bellezze con alcune ulteriori aperture il 5 e 6 ottobre. Il calendario è consultabile online sul sito www.villeaperte.info.

Per scegliere un evento, una visita guidata, un itinerario basta collegarsi al sito www.villeaperte.info dove già sono arrivate 13.500 prenotazioni. Ville Aperte in Brianza 2019: agenda del 28/29 settembre 2019 Sabato 28 e domenica 29 settembre saranno 75 i beni aperti pronti a soddisfare tutti i gusti del pubblico.

Leggi anche:  Diagnosi ancora più precise al San Gerardo grazie al nuovo ecografo 3D

43 i beni aperti in provincia MB domenica

Il territorio di Monza e della Brianza aprirà alle visite guidate 43 beni, tra le new entry per questo fine settimana, la Cappella Trivulzio ad Agrate Brianza, e la visita teatralizzata per bambini e ragazzi presso la Mostra Permanente E. Bontempi sempre ad Agrate. Mentre, presso il cimitero di Carnate, gli amanti dell’arte potranno ammirare leformelle del Maestro Marco Carnà, uno degli ultimi artisti di Brera degli anni ’50 -‘60.

Inoltre si segnalano la visita guidata allo storico cappellificio Vimercati di Monza, in programma venerdì 27 settembre, e nell’ambito degli edifici religiosi il Santuario della Beata Vergine di San Damiano a Cogliate.

Tutte le informazioni utili

La rassegna, promossa dalla Provincia di Monza e della Brianza, si svolge in collaborazione con le Province di Como e di Lecco, che hanno il ruolo di raccordo con i rispettivi territori, la Città Metropolitana di Milano e la Provincia di Varese.

Partecipare a Ville Aperte 2019 è facile. È possibile prenotare sul sito web www.villeaperte.info le vostre visite guidate ed eventi. Il costo del biglietto consigliato è di 4 euro a persona, con eccezioni e sconti in base ai singoli beni. L’accompagnamento alla visita è curato anche da guide abilitate e da associazioni culturali e di volontari, non mancano progetti che prevedono il coinvolgimento degli studenti del territorio.
Per informazioni www.villeaperte.info – Facebook: Ville Aperte in Brianza – Twitter: @VilleAperteMB – Instagram: @villeapertebrianza #VilleAperte19 – Staff Ville Aperte in Brianza marketing@provincia.mb.it Tel. 039.9752242-2510-2335-2567 – Ufficio stampa Provincia Monza e della Brianza tel.039.975.2252 Spaini&Partners www.spaini.it Tel. 050 35639 ufficiostampa@spaini

TORNA ALLA HOME