Nelle case di nuova costruzione, attente alla qualità e alle prestazioni energetica, non può mancare un sistema di ventilazione all’avanguardia. L’aria condizionata “tradizionale” è stata ormai superata, a favore della ventilazione meccanica. La ventilazione meccanica forza il ricambio di aria e agisce sia sulla regolazione dell’umidità e la formazione di muffe sia sul filtraggio da pollini, allergeni e sostanze inquinanti. Uno dei vantaggi di ventilare gli spazi indoor è quindi la possibilità di arieggiare in modo continuo senza disperdere calore. Questo ben si sposa con il fatto che gli edifici di nuova costruzione devono ormai garantire una classe energetica alta e un isolamento termico elevato.

La ventilazione “invisibile”

Dal punto di vista estetico, le soluzioni di ventilazione meccanica sono disponibili in soluzioni sempre più minimal e attente al design. La residenza “Monte Cervino” di Concorezzo, ad esempio, sarà dotata di una tipologia di ventilazione meccanica del sistema “DisAppAir”. Senza la necessità di avere bocchette di ventilazione a parete o a soffitto e senza le tradizionali “grigliette” che di solito si trovano sopra le porte e risultano molto brutte esteticamente, questo nuovo sistema viene inserito nel contesto delle prese elettriche e risulta quindi “invisibile”. La ventilazione “DisAppAir” soddisfa così le esigenze degli architetti, degli impiantisti e soprattutto di chi abiterà quegli spazi.

Leggi anche:  Casa piccola, più risparmio per l’ambiente

Ventilazione meccanica

Una residenza di ultima generazione in via Don Minzoni

A Concorezzo, l’Impresa edile Bertolazzi installerà questo impianto di ventilazione meccanica, presso la residenza “Monte Cervino” attualmente in costruzione. È un edificio residenziale in classe A3, posto al confine del futuro parco pubblico, in posizione strategica, in Via Don Minzoni 2.

Gli appartamenti saranno realizzati secondo le nuove normative per il risparmio energetico ed ecologico. Il sistema di ventilazione invisibile sarà installato in ciascun appartamento della residenza, sarà quindi individuale.

Il nuovo condominio di Concorezzo

L’edificio “Monte Cervino” sarà un condominio di 20 appartamenti, trilocali e quadrilocali con ampi balconi, con due scale e due ascensori. Gli appartamenti sono realizzati finiture di pregio. Saranno pronti per la consegna entro la fine dell’anno. Impresa Bertolazzi ne sta curando tutti gli aspetti tecnologici e di finiture.

Per avere maggiori informazioni, telefonare al numero 039.6908026 o visitare il sito web di Impresa Bertolazzi.