Commenti Recenti

ma caspita! un’auto e’ ferma posteggiata da settimane, vandalizzata e nessuno la rimuove? una targa ce l’avra’ avuta.. non si poteva risalire al proprietario? … Così anche le altre auto vicine si sono rovinate .. Menefreghismo italiano ..

17 dicembre alle 09:31

Palestra?
Quello che manca a Villasanta è una piscina, che doveva essere costruita nell’area nord.
Campi di calcio, tennis e palestre varie ci sono già.
Ci serve una piscina.

16 dicembre alle 08:57

…Ebbasta Sfera per un po’….

14 dicembre alle 13:31

da quando l’ha preso Silvio………

13 dicembre alle 13:48

Canto in un coro… per Natale canti francesi, inglesi, spagnoli, israeliani, che problemi ci sono? Ma nei paesi Arabi i cristiani, spesso perseguitati, che lingua parlano??? Problemi incosistenti.

12 dicembre alle 20:55

…sarebbe il caso di fare qualche indagine sugli stranieri extracomunitari che chiedono l’elemosina di mattina davanti a supermercati e panetterie…

12 dicembre alle 19:05

…speriamo che non succeda qualcosa di simile a Strasburgo in provincia di Milano. Ridurre drasticamente l’accoglimento delle richieste di asilo.
Bontà e buonismo sono due cose differenti…

12 dicembre alle 13:17

Aspettiamo che l’imam di Zingonia faccia qualcosa di “più grave”…

12 dicembre alle 12:34

Sembra che le F.S e quindi anche Trenord abbiano una forma di strapotere.

11 dicembre alle 16:45

Certo che alcuni genitori non hanno proprio altro a cui pensare…io non ci vedo nulla di male…

11 dicembre alle 14:57

Se il canto e rivolto a fedeli arabi ben venga che fa comunione, altrimenti lo si può evitare poiché creerebbe imbarazzo , sconcerto .

11 dicembre alle 14:31
Da Massimiliano Amoroso su Furbetti del sorpasso, scattano le multe

Gentili signori, sono uno dei furbetti della coda. Mi chiamo Massimiliano Amoroso, abito in via Rovani, e tutte le mattine accompagno le figlie a scuola alla De Amicis. Prima di rallegrarvi del prodotto delle vostre inchieste, dovreste prima sapere cosa sia successo lunedì 26 novembre, quando una volante dei vigili si è piazzata in mezzo all’incrocio Battisti/Brianza bloccando appunto noi furbetti. Se vi foste degnati di interessarvi, avreste saputo che tutta la zona musicisti, ospedale compreso, e financo le aree di Vedano e Biassono, erano bloccate, congestionate all’inverosimile. Al punto che anche chi si doveva dirigere verso Nord, non riusciva ad immettersi su arteria alcuna.E questo perchè? proprio per quella volante che impediva alla corsia di destra di proseguire diritto. Lasciando da parte le vostre inchieste, le presunte segnalazioni di automobilisti disperati, e le inopportune soddisfazioni dell’assessore Arena, meglio sarebbe domandarsi PERCHE’ sia obbligatoria la svolta a destra in Battisti. A chi giova? perchè non risistemare la viabilità e consentire agli automobilisti della corsia di destra di proseguire diritto e non congestionare quartieri interi?

11 dicembre alle 14:15

a quanto pare caro Governatore ,la pazienza è finita visto che giustamente alcuni sindaci hanno scelto di “scendere in piazza” per ribadire il trend negativo che Trenord continua a scaricare su migliaia di pendolari che ogni giorno subiscono conseguenze e i disagi di questo continuo disservizio..caro Governatore è ora di passare dalle parole,dalle promesse ai fatti affinchè nel 2019 si comincino a vedere delle svolte positive a tutto questo blablabla anche arrivando al punto di indire un nuovo appalto delle tratte interessate

11 dicembre alle 11:58

…forse Corona è stanco della vita! E’ stato fortunato ad essere riconosciuto, ad un altro sarebbe magari andata peggio. Il mondo della droga è feroce.

11 dicembre alle 10:39

ma questo spray al peperoncino non dovrebbe essere in dotazione solo alle forze dell’ordine? come mai è libero di circolare in giro tra minorenni e via dicendo ma chi lo vende? è una cosa vergognosa i venditori dovrebbero mandare in galera!!!!!!!! ma come si sa qui in italia tutto è concesso.

10 dicembre alle 19:05

Premesso che i rapporti genitori/figli sono sempre più difficili, occorre sottolineare che la tossicomania esaspera famiglie, istituzioni ed operatori sociosanitari del settore. Si tratta di un fenomeno grave e profondo che taglia trasversalmente la società e che non si sa bene come affrontare.
Da ex operatore Sert ritengo che siano necessari da un lato un assai maggior rigore da parte dello Stato nei confronti degli spacciatori (principalmente i grandi spacciatori), che rovinano la gioventù ed ipotecano il futuro della nazione, dall’altro che i tossicodipendenti siano responsabilizzati. E’ infatti inammissibile che un utente frequenti un Sert per decine di anni senza risultati apprezzabili, nonostante numerosi programmi terapeutici di vario genere. Il problema del tossico è il territorio dove incontra altri tossici come lui e gli spacciatori, vanificando quindi il programma dei Sert. Occorre assolutamente che chi ha una dipendenza superiore ad un anno sia inviato in una struttura terapeutica nella quale permanga per non meno di tre anni, il primo dei quali senza contatti con l’esterno e gli altri due con alcune uscite in compagnia di operatori qualificati. In tal senso condivido la strategia di san Patrignano che ha riscosso lodevole approvazione in Italia e all’estero.

9 dicembre alle 15:32

Non era in grado di intendere o volere.. Certi figli ti fanno uscire di senno… Lasciatelo libero, la sua condanna sara’ continuare a vivere, dopo quello che ha fatto.

9 dicembre alle 13:46

Ebbasta spray!

8 dicembre alle 09:13

La strategia di Trenord è incomprensibile…

8 dicembre alle 07:25

Se la frase “inappropriata” l’avesse detta un Sindaco della Lega sarebbe venuto giù il mondo per i lamenti dei “democratici”.

7 dicembre alle 19:51

Ormai i ferrovieri dovrebbero sapere che lo sciopero ha perso mordente…

7 dicembre alle 10:05

Ne Mattarella ne Salvini si sogneranno di destituire un sindaco per una frase inappropriata. I consiglieri oppositori si occupino di problemi concreti

7 dicembre alle 10:02
Da rosario.sanfilippo8@gmail.com su Linea Seregno-Carnate il Pd chiede un ripensamento

Si ma i bus promessi non ci sono soltanto uno che fa avanti e indietro

7 dicembre alle 09:04

Sono una residente di Besana brianza localita pobiga già l anno scorso attraverso il giornale di Carate avevo fatto notare la caccia spietata che viene usata ogni giorno con richiami vivi a passerotti costretta a raccogliere cadaveri quasi ogni giorno tra terreno e bosco di lepri volpi ma ogni anno è la stessa storia quando li sorprendi usano anche toni minacciosi puntando ti il fucile come sempre non c’è giustizia perché non ci sono adeguati controlli grazie

6 dicembre alle 22:20

Tutte contrastanti queste previsioni! Leggendo i vari siti non ce ne uno che va d’accordo con l’altro !

6 dicembre alle 18:49