La Polizia locale di Bernareggio ha acquistato “Top crash”, un dispositivo elettronico in grado di prendere le misure sui luoghi degli incidenti dimezzando i tempi.

Il dispositivo utilizzato dopo gli incidenti

Pochi minuti di lavoro e la strada può essere liberata dalle auto. Il corpo di Polizia locale di Bernareggio e Aicurzio ha acquistato il nuovo «Top crash”, un dispositivo professionale capace di rilevare le distanze fra i diversi veicoli coinvolti nel giro di pochi minuti e realizzare in automatico una ricostruzione di quanto presente in strada con una precisione millimetrica.

«Fino a poche settimane fa per rilevare un incidente c’era bisogno di almeno due agenti e si utilizzava la bindella per le misure – ha affermato il comandante della Polizia locale, Maurizio Zorzetto – Era molto il tempo richiesto per le misurazioni e gli agenti coinvolti non potevano nel frattempo occuparsi delle persone coinvolte prendendo i loro dati e le testimonianze dei presenti. Ci voleva quindi più personale, che restava occupato per molto più tempo: con il nuovo strumento in dotazione, dotato di mappe militari molto precise, si possono prendere le misure, ricostruire il luogo dell’incidente e questo in automatico realizza un disegno preciso in Autocad che sarà disponibile direttamente nei nostri uffici e che potrà essere utilizzato anche successivamente in tribunale in caso di diatriba legale».

Un aiuto per tutto il corpo di Polizia locale

Tutti gli agenti del comando di Bernareggio e Aicurzio hanno seguito un corso per il suo utilizzo e potranno quindi intervenire tutti in caso di incidente: l’altro obiettivo è quello invece dell’ottimizzazione delle risorse con meno agenti coinvolti in caso di intervento.

«Come molti comandi, anche noi siamo sottorganico rispetto al numero di agenti di cui avremmo bisogno – ha affermato il comandante Zorzetto – In questo modo non dovremmo occupare quasi tutto l’organico durante un incidente, ma potremmo gestire più situazioni nello stesso momento e in un terzo del tempo rispetto al passato: in Italia solo noi e altri quattro comandi di Polizia locale hanno a disposizione il Top crash.

Martedì in edicola con il Giornale di Vimercate l’articolo completo sfogliabile anche online su pc, tablet e smartphone.