Un vasto incendio ha interessato nel primo pomeriggio di oggi, martedì 22 ottobre, le stalle del Castello di Sulbiate.

Aggiornamento delle 23:

Ecco la nota comparsa in serata sul sito del Comune di Sulbiate:

Arpa Lombardia intervenuta sul luogo ha effettuato verifiche con il PID (per Co, H2S, NH3, idrocarburi) e dosimetro senza rilevare anomalie. Il gruppo di supporto specialistico contaminazione atmosferica ha comunicato la non necessità di effettuare campionamenti in quanto trattasi di amianto non in forma floccata e comunque le alte temperature lo vetrificano impedendo la liberazione di fibre.
Pertanto non si ritiene necessario l’adozione di nessuna particolare precauzione, si consiglia in ogni caso in prossimità dell’incendio, di mantenere le finestre chiuse sino a completamento delle operazioni di spegnimento”

Aggiornamento delle 16.30:

A seguito della probabile presenza di amianto sul tetto delle stalle il sindaco di Sulbiate, Carla Della Torre, ha appena diramato la seguente nota:

“A seguito dell’incendio divampato nel pomeriggio nei fienili adiacenti il Castello (Via Filanda), che ha interessato coperture con presenza di amianto, si invitano gli abitanti a tenere le finestre chiuse e a non transitare e sostare nella zona adiacente. Sono in corso accertamenti da parte delle autorità, seguiranno ulteriori indicazioni”

Arpa è arrivata in via Filanda in questi minuti per fare ulteriori accertamenti.

Leggi anche:  Nella notte si sono riaccesi i camini di Asfalti Brianza

Aggiornamento delle 15.40: i Vigili del fuoco hanno quasi spento l’incendio. Ecco le ultime foto del nostro giornalista sul posto, Rodrigo Ferrario.

A fuoco le stalle del Castello di Sulbiate

Nel primo pomeriggio di oggi si è sviluppato un vasto incendio nelle stalle del Castello di Sulbiate che si trova in via Filanda.

Il complesso è molto conosciuto non solo in paese ma in tutta la Brianza e viene spesso utilizzata come location per ricevimenti e banchetti.

Sul posto sono intervenute diverse squadre dei Vigili del fuoco che hanno lavorato senza sosta per spegnere le fiamme. Gli animali fortunatamente sono tutti al sicuro. Per comprendere le cause che hanno scatenato il vasto incendio sul posto sono intervenuti i Carabinieri e gli agenti della Polizia locale.