Ieri pomeriggio un piccolo incendio si è scatenato al piano terra dell’edificio abbandonato della ex Mellin a Carnate. A provocare le fiamme forse qualche senza tetto che trova rifugio al suo interno.

L’allarme

L’allarme è arrivato da alcuni passanti che hanno visto del fumo provenire dall’area abbandonata. Sul posto sono arrivati i Vigili del fuoco e la Polizia locale. Molto probabilmente si tratta di un atto doloso in quanto nell’edificio dell’ex industria non sono più presenti circuiti elettrici o qualsiasi altra cosa che avrebbe potuto provocare un cortocircuito. Le fiamme erano concentrate solo alla base dell’edificio dove sono accumulati rifiuti e altri oggetti. Nel giro di pochi minuti le fiamme sono state domate anche se l’odore acre di bruciato è rimasto per molto tempo.

Il degrado

L’edificio all’interno dell’ex area industriale dove lavoravano un tempo centianaia di persone è totalmente abbandonato. Il degrado è evidente con pareti vandalizzate, rifiuti ovunque e scritte sui muri. Sembra che in inverno ma anche durante tutto l’anno lo stabile sia utilizzato dai senzatetto per dormire e passare la notte. Una situazione di degrado in un’area privata completamente accessibile a tutti.