Increscioso episodio al cimitero di San Carlo a Seregno.

Dalla tomba sparisce persino l’erba

Increscioso episodio al cimitero di San Carlo. Ignoti hanno saccheggiato una tomba, dalla quale hanno asportato persino il tappetino d’erba che la ricopriva. Distrutto un lumino del monumento, nella ricorrenza del compleanno del defunto. Da una tomba vicina è sparita invece la statuetta della Madonna.

“I furti e danni sono all’ordine del giorno”

Esasperati i visitatori del cimitero di San Carlo, fra cui Orietta Blasi che sta valutando l’installazione di telecamere per interrompere la sequenza di furti e danneggiamenti che “sono all’ordine del giorno”. L’ennesimo episodio è stato segnalato all’ufficio Tecnico comunale, intanto si torna a chiedere la presenza di un custode oppure, in alternativa, il ricorso ai droni.

Il racconto della vicenda, l’intervista alla nuora del defunto e le foto sul Giornale di Seregno in edicola questa settimana