Abusi sulla nipote. E’ finita con la sentenza della Corte di Cassazione la vicenda giudiziaria che coinvolge un uomo classe 1950 residente a Cologno Monzese.

Abusi sulla nipote

L’uomo aveva iniziato a molestare la bambina di suo figlio quando ancora questa non aveva compiuto dieci anni. I fatti però erano emersi solo più tardi e la denuncia era stata sporta nel 2013. Da quel momento erano scattate le indagini di carabinieri e Procura della Repubblica.

Processo

L’uomo era stato rinviato a giudizio. Sul suo computer era stato trovato del materiale pedopornografico. Condannato in primo grado, aveva presentato ricorso in Appello. La conclusione della vicenda si è avuta nei giorni scorsi con il pronunciamento della Cassazione che ha confermato la condanna a 6 anni e 8 mesi.

Arresto

I carabinieri della Tenenza cittadina sono stati così chiamati a eseguire l’ordine di carcerazione. Per il 69enne in precedenza non era mai stata assunta dal magistrato alcuna misura cautelare. La vittima dell’abuso oggi ha 20 anni.

Leggi anche:  Ritrovata dai carabinieri la 15enne scomparsa martedì

TORNA ALLA HOME PAGE PER LE ALTRE NOTIZIE DEL GIORNO.