Si è spenta all’improvviso nel sonno a soli 18 anni, Giussano dà l’addio a un angelo.

Lutto a Giussano

Noemi Miriam Nespoli soffriva di una grave disabilità. Non poteva parlare ma comunicava con gli occhi e il contatto fisico. Le sue condizioni di salute tanto fragili se la sono portata via nel fine settimana. Sempre al suo fianco papà Mario, segretario dell’associazione «Il Mosaico», mamma Lella e il fratello Tommaso.

Il ricordo dei famigliari

«Avere Noemi tra di noi è stata una bella esperienza – le parole del papà – Ha cambiato le nostre prospettive. Ci ha permesso di conoscere tante persone, per lei si è mosso mezzo mondo…».
Come in occasione dei pellegrinaggi con la parrocchia «facevano a gara per aiutarla». O per la sua cresima, celebrata il 3 luglio dello scorso anno dal parroco don Sergio Stevan nel Santuario della Madonna di Lourdes a Monguzzo.
«E’ stata la festa più grande della sua vita…». Quel giorno indossava un abito bianco che i genitori hanno scelto anche per l’ultimo viaggio.».

Leggi anche:  Scontro tra auto e moto, grave centauro FOTO

Nel gennaio del 2016 Noemi, insieme alla sua famiglia, aveva incontrato Papa Francesco. I funerali della 18enne sono stati celebrati,martedì, alle 14.30, in Basilica.