Al «Synlab – CamLei» ripartono gli appuntamenti con i tè della salute

Rientro a scuola, al lavoro, alla quotidianità. Settembre è per tutti un mese di ripresa, riconferme e, perché no, novità. «Synlab – CamLei» lo sa bene, ed è proprio con l’inizio della seconda parte dell’anno che inaugura il nuovo ciclo di «Tè della Salute», l’appuntamento ormai fisso nel fitto calendario di iniziative organizzate a favore delle sue affezionate interlocutrici del centro di viale Elvezia.

Tutti gli appuntamenti

Quest’anno si comincia mercoledì 25 settembre con «La forza dalla base: pavimento pelvico e femminilità», un incontro durante il quale ci si potrà confrontare con un’ostetrica e una ginecologa. In occasione dell’appuntamento di lunedì 28 ottobre, titolato «La grande attesa. Donne in bilico sul filo della fecondità», oltre alla ginecologa, saranno anche presenti una psicologa e, in veste di ospite d’onore, Eleonora Mazzoni, autrice del libro «Le difettose».

Sarà invece il sonno il protagonista dell’incontro di novembre «Morfeo dispettoso: sonno e insonnia in rosa» previsto per mercoledì 20 con la presenza di una psichiatra – psicoterapeuta e di un medico di Medicina integrata. «Una farfalla preziosa per la salute. Tiroide e donna», fissato per martedì 17 dicembre, è infine l’appuntamento che chiude il ciclo dei «Tè della salute» di quest’anno, con la presenza di un endocrinologa e di una ginecologa.

Leggi anche:  Arrestato con la droga nel parchetto pubblico

Un simbolo di prevenzione al femminile

I «Tè della Salute» sono ormai divenuti un simbolo della promozione della salute e della prevenzione al femminile in città. Inseriti nel calendario di «Synlab – CamLei» da ormai tre anni, rispettano tutt’oggi quattro caratteristiche imprescindibili: un ambiente informale, la partecipazione di un pubblico molto ristretto, la presenza di professionisti a completa disposizione delle partecipanti per rispondere a loro dubbi e domande e, immancabile, un buon tè da degustare insieme.

Gli appuntamenti si tengono, come sempre, alle ore 17.45 presso la sede di via Martiri delle Foibe 7, angolo viale Elvezia, a Monza, con partecipazione libera e gratuita riservata a un numero ristretto di partecipanti. Per questo motivo, sarà fondamentale iscriversi presso la segreteria organizzativa chiamando Sara Casati allo 039 2397450 o scrivendo a sara.casati@synlab.it.