I Carabinieri di Bernareggio hanno arrestato un 35enne residente a Carnate che aveva nascosto 27 grammi di cocaina nel cuscino del letto.

La segnalazione per una lite famigliare

Tutto era partito intorno alle 18 di giovedì 27 dicembre quando era arrivata la segnalazione di una lite in famiglia in un appartamento di Carnate. I militari ai comandi del maresciallo Marco Barsanti, arrivati sul posto hanno notato dalla finestra un uomo intento a nascondere un sacchetto all’interno della federa di un cuscino. Saliti all’appartamento hanno trovato al suo interno il padrone di casa, un 35enne nullafacente e pregiudicato, insieme alla fidanzata e altri due amici. Dopo aver constatato che non c’era alcuna lite in corso, i miltiari hanno voluto comunque perquisire l’appartamento e in particolare la camera da letto.

La droga nascosta

I carabinieri hanno infatti trovato un sacchetto all’interno della federa del cuscino: al suo interno erano presenti 3 involucri di plastica contenenti in totale 27 grammi di cocaina. Dopo la scoperta delle sostanze stupefacenti il 35enne è stato arrestato in attesa del rito per direttissimo.

Leggi anche:  Tentano furto in abitazione: beccati anche i due complici in fuga