Arrestato dai Carabinieri un rapinatore seriale delle farmacie, è un operaio seregnese di 47 anni. A suo carico una tentata rapina alla farmacia comunale di Meda e altre cinque consumate nell’ultimo mese fra Desio, Cesano, Seregno e Milano.

Sorpreso in farmacia dal Nas

Nel pomeriggio di ieri, mercoledì, i Carabinieri del Nucleo operativo di Seregno e della stazione di Meda, unitamente al personale del Nas di Milano, hanno tratto in arresto per tentata rapina aggravata un uomo italiano di 47 anni, operaio e coniugato.

Rapinatore con un coltello da cucina

Verso le 18.30 i militari del Nas, durante un controllo programmato presso la farmacia comunale di via Indipendenza a Meda, sono stati insospettiti dall’atteggiamento dell’uomo.  La perquisizione sull’uomo ha permesso di trovare un coltello da cucina di circa 20 centimetri.

Le perquisizioni dell’Arma locale

I militari dell’Arma hanno anche perquisito l’auto e l’abitazione del 47enne, dove hanno rinvenuto indumenti e mascherina da muratore già segnalati in occasione di precedenti rapine ai danni delle farmacie.

Leggi anche:  L'assessore regionale Galli accusato di riciclaggio

Cinque le rapine consumate in un mese

Le comparazioni sull’attività di indagine già in atto hanno permesso di individuare il seregnese quale autore di almeno altre cinque rapine, consumate nel 2019. A Desio il 23 aprile, a Cesano Maderno il 7 maggio e a Seregno il 15 e il 21 maggio, infine a Milano Affori il 20 maggio. L’Autorità giudiziaria ha disposto l’associazione dell’arrestato presso la casa circondariale di Monza dove è detenuto.