Arresto non convalidato, Marco Carta torna libero. Era stato fermato ieri alla Rinascente di Milano per il furto di sei magliette.

Arresto non convalidato, Marco Carta torna libero

Era stato fermato ieri sera insieme a una donna all’uscita del negozio La Rinascente di piazza Duomo a Milano, perché ritenuto responsabile dalla Polizia locale del furto di sei magliette, per un valore complessivo di milleduecento euro. Con lui anche una donna di 53 anni, a sua volta fermata per il furto aggravato  dato che alle magliette era stata tolta la placca antitaccheggio.

Oggi, nel processo per direttissima, l’arresto del cantante non è stato però convalidato, quindi vengono a cadere le restrizioni della libertà, come gli arresti domiciliari.

A dare la notizia della mancata convalida dell’arresto è stato il legale del cantante, l’avvocato Simone Ciro Giordano, il quale ha anche aggiunto che Carta, il quale si era dichiarato da subito estraneo ai fatti, è stato felicissimo nell’apprendere la notizia. Sarebbe viceversa stato convalidato l’arresto della donna che era in compagnia del cantante all’uscita del negozio di piazza Duomo.

Leggi anche:  Gravissimo incidente a Seveso, coinvolto un 18enne FOTO

TORNA ALLA HOME