Auto contro un albero per colpa di un marciapiede sconnesso. L’incidente giovedì nel tardo pomeriggio in via San Vitale a Seregno.

Auto contro un albero

Auto contro un albero per colpa di un marciapiede sconnesso. L’incidente è avvenuto giovedì alle 17.45 all’altezza del civico 70 di via San Vitale, a ridosso del centro cittadino. Coinvolta una “Citroen C3” condotta da un anziano di 87 anni, che viaggiava solo in quel momento.

Il marciapiede sconnesso

L’anziano guidatore viaggiava in direzione del centro città. Per l’arrivo di un’ambulanza, che marciava sulla corsia opposta di via San Vitale, l’anziano ha accostato sul lato destro della carreggiata ma la ruota anteriore ha picchiato contro il cordolo sconnesso del marciapiede.

Il cordolo sollevato da un albero

A causa dell’impatto contro il cordolo del marciapiede che invade la strada, la vettura si è “impennata” ed è salita sopra il marciapiede. Dopo pochi metri è finita contro un albero con un urto violento, che ha fatto esplodere gli air bag dell’auto di recente immatricolazione.

I soccorsi all’anziano

Sul posto è accorsa l’ambulanza del “118” della Croce Bianca di Mariano Comense per prestare le cure all’anziano conducente. Le sue condizioni non erano gravi ed è stato trasportato in codice verde all’ospedale di Desio.

Leggi anche:  Operaio ustionato sul posto di lavoro

Il marciapiede è pericoloso

Subito dopo l’incidente, con danni gravi al veicolo, l’87enne è stato raggiunto dalla figlia. Sul posto per i rilievi anche la Polizia locale, alla quale la figlia ha segnalato il pericolo rappresentato dal marciapiede sconnesso perché sollevato dalle radici di un albero ad alto fusto. Il cordolo invade la corsia di marcia e crea un pericoloso ostacolo, poco visibile soprattutto al buio, per i veicoli in transito.

Torna alla home page.