Baby spacciatori in manette. E’ successo ieri mattina a Cesano Maderno.

Baby spacciatori in manette

I carabinieri della Tenenza cittadina ieri mattina, giovedì 28 marzo, hanno arrestato due minorenni, entrambi di Cesano Maderno. Uno, quindici anni, è stato fermato all’ingresso di un istituto scolastico di istruzione superiore. I militari impegnati nel servizio mirato in via Calabria dopo le segnalazioni di alcuni genitori degli studenti, lo hanno sorpreso mentre era pronto a cedere dieci involucri di droga, hashish per l’esattezza, a coetanei. Alla perquisizione personale è seguita quella a domicilio, in via Settembrini, dove i carabinieri hanno trovato 29 grammi di hashish e un bilancino di precisione per il confezionamento delle dosi.

Due minorenni al Beccaria

Il telefonino del baby spacciatore ha permesso ai carabinieri di risalire a chi gli aveva ceduto la sostanza stupefacente. E’ un altro minorenne, classe 2003: nella sua casa, in via Sicilia, i militari hanno trovato 70 grammi di hashish, un bilancino e decine di euro in contanti, molto probabilmente provento dell’attività illecita. Arrestati, i due minorenni si trovano al Beccaria di Milano. Anche il fratello del quindicenne fermato in via Calabria era finito nei guai per spaccio: a novembre era stato arrestato in seguito a un blitz davanti all’oratorio di Binzago.

Leggi anche:  Condannato a 5 anni per il business dei permessi di soggiorno

Il servizio completo sul Giornale di Seregno in edicola martedì 2 aprile