Diramati i nomi delle benemerenze cittadine che settimana prossima verranno assegnate dall’Amministrazione all’interno del Comune di Vimercate.

I nomi dei premiati

I premiati di quest’anno saranno sette, fra di loro anche un’associazione culturale. La cerimonia si terrà giovedì 13 dicembre alle ore 18 all’interno della sala Cleopatra a palazzo Trotti.

Il primo fra i premiati è Pietro Ravasi, inegegnere, classe 1973, nato a Monza da genitori vimercatesi e da sempre residente a Vimercate, che dal 2014 mette le proprie capacità di progettista e di tecnico al servizio della Federazione Italiana Wheelchair Hockey, progettando e mantenendo in efficienza le carrozzine usate dalla squadra nazionale di hockey per disabili. Nel 2018 ha fatto parte dello staff della Nazionale che si è laureata campione del mondo di questa disciplina.

Quest’anno sarà premiato anche Il Circolo Culturale Orenese, che dal 1966 è una delle anime culturali del borgo storico vimercatese, organizzatore della Sagra della Patata e di numerose altre iniziative che promuovono Oreno, la sua storia e il suo patrimonio culturale ed ambientale.

Un riconoscimento alla memoria verrà dato a Angelo Carrera, presidente del CAI Vimercate dal 1964 al 1992, scomparso all’età di 86 anni lo scorso mese di novembre. Carrera ha avuto un ruolo fondamentale nella crescita della
sezione vimercatese del Club Alpino Italiano, strutturando il sodalizio come lo conosciamo oggi.

Leggi anche:  L'ultimo saluto a Matteo, volato via a 16 anni VIDEO

Un riconoscimento anche a Davide Donati e Michela Castoldi, che nell’estate di quest’anno si sono laureati campioni del mondo di ginnastica aerobica a Guimarães, in Portogallo. La coppia mista ha conquistato la medaglia d’oro grazie a un’esibizione premiata con un punteggio ampiamente superiore rispetto alle altre rappresentative salite sul podio. Il trofeo va a impreziosire una bacheca che dal 2008 ospita riconoscimenti nazionali, europei e l’oro
ottenuto nella Coppa del Mondo del 2016.

Riceverà la benemerenza anche Carolina Stucchi, giovane fisioterapista che collabora come volontaria con Emergency e che ha prestato la sua opera per due semestri in un ospedale di Kabul allestito dall’organizzazione fondata da Gino Strada.

L’Amministrazione Comunale ha poi assegnato un attestato di merito a Maria Rottino, da molti anni impegnata nel Civico Corpo Musicale di Vimercate, cui si dedica con passione, dedizione e con una capacità di coinvolgimento che le ha fatto guadagnare la stima e il riconoscimento sia del corpo bandistico sia della città.