Restano gravi i due bambini di Limbiate azzannati da un pitbull nel cortile di casa. Ecco la testimonianza di un vicino di casa.

La tragedia all’interno del cortile

Restano molto serie le condizioni dei due bimbi di 6 e 7 anni che nel pomeriggio di ieri, sabato 13 aprile, sono stati aggrediti da un pitbull nel cortile di casa, in via Monte Sabotino a Limbiate. I piccoli azzannati  non rischiano amputazioni: i sanitari del 118 e il personale dell’auto medica, una volta sul posto, hanno prestato le prime cure al volto per la bambina e alla spalla per il piccolo. Poi la corsa in ambulanza  al San Gerardo  di Monza.