Bimbi azzannati: numerose ferite agli arti e alla testa. Il padrone del pitbull sarà deferito all’autorità giudiziaria

Bimbi azzannati: ferite agli arti e alla testa

Restano molto serie le condizioni dei due bimbi di 6 e 7 anni che nel pomeriggio di ieri, sabato 13 aprile, sono stati aggrediti da un pitbull nel cortile di casa, in via Monte Sabotino a Limbiate. I piccoli azzannati  non rischiano amputazioni: i sanitari del 118 e il personale dell’auto medica, una volta sul posto, hanno prestato le prime cure al volto per la bambina e alla spalla per il piccolo. Poi la corsa in ambulanza  al San Gerardo  di Monza

Deferito il padrone del cane

Il cane di nome Drako, che ha quasi due anni, è di proprietà di un equadoregno di 39 anni, residente nello stesso stabile. L’animale, saltato dal balcone di casa, si è avventato addosso ai due bimbi. Il padrone, condotto in caserma dopo il grave episodio, sarà deferito all’autorità giudiziaria. Sul posto è intervenuto anche il personale  dell’Ats di  Monza  che ha preso in consegna l’animale

Leggi anche:  Parla l'ex assessore Ciafrone dopo l'assoluzione VIDEO

SEGUONO AGGIORNAMENTI