Un blitz anti bracconaggio è stato condotto nello scorso fine settimana a Vimercate dagli agenti della Polizia provinciale con i Carabinieri Forestali di Carate Brianza.

Strumenti vietati per il richiamo degli uccelli

In località Montalino, vicino al confine con Carnate, sono stati scoperti  alcuni capanni di caccia rustici dove venivano nascosti, e poi utilizzati, mezzi e strumenti vietati come il richiamo elettronico.

Denunciate quattro persone

Dopo alcune indagini, gli agenti hanno sorpreso quattro uomini in flagranza di reato ponendoli in stato di fermo con successiva denuncia.

Sequestrati anche 5 fucili

Nell’ambito delle operazioni sono stati sequestri di 5 fucili, 12 tordi bottaccio e uno strumento elettronico per la riproduzione di richiami sonori per la fauna migratoria.