Auto di lusso cannibalizzata dai ladri nel quartiere San Carlo di Seregno. Presa di mira una “Bmw Xdrive” parcheggiata in strada. Rimossa la plancia con computer di bordo e navigatore satellitare.

Ladri in azione in prima mattinata

I ladri sono entrati in azione nei giorni scorsi in prima mattinata nel quartiere San Carlo di Seregno, al confine con Desio. I furfanti hanno infranto due finestrini sul lato guida, poi hanno divelto e rimosso la plancia della “Bmw”. Rubati il computer di bordo e il navigatore satellitare. Almeno tremila euro il danno.

La proprietaria: “Mi hanno curato”

La proprietaria dell’auto è convinta di essere stata curata. Quando è uscita di casa con un’altra vettura la “Bmw” era in ordine, pochi minuti dopo una vicina si è accorta del danneggiamento. Sul cofano motore è stata notata una scritta, forse un messaggio in codice fra i ladri per dare il via libera al furto.

In zona notata una presenza sospetta

Un paio di sere prima del furto, la proprietaria ha visto un uomo incappucciato che si aggirava nella strada con fare sospetto. “Quando mi sono avvicinata si è nascosto fra le auto. A un certo punto la strada diventa buia e per sicurezza sono tornata indietro” spiega la seregnese, di professione consulente del lavoro.

Leggi anche:  Iene a Desio sulle tracce di una sedicente guaritrice. In cura anche un neonato

Il servizio integrale sul prossimo numero del Giornale di Seregno, in edicola a partire da martedì 30 ottobre.