Caccia al bandito con la maschera di Carnevale, ha rapinato due donne. Venerdì e sabato le ha minacciate con una pistola vicino al bancomat di via Vittorio Emanuele II a Varedo e sottratto loro quanto appena prelevato.

Rapina due donne, caccia al bandito

Ha scelto di indossare una maschera di Carnevale per coprirsi il volto ma le sue intenzioni sono tutt’altro che divertenti. Venerdì e sabato della scorsa settimana un uomo con il volto travisato appunto da una specie di mascherina come quelle usate per la tradizionale festa invernale, ha terrorizzato due donne che avevano appena prelevato contanti al Bancomat.

Il primo episodio venerdì

Venerdì intorno alle 19,30 la prima vittima: una varedese di 26 anni. La ragazza aveva appena prelevato allo sportello automatico di via Vittorio Emanuele II a Varedo. Nel momento di risalire in auto però, le si è avvicinato un uomo che sotto la minaccia di una pistola (non è noto se vera o finta), le ha intimato di darle i 40 euro che aveva appena ritirato.

Leggi anche:  Tenta la rapina alla sala slot, dopo qualche giorno si presenta in caserma e si costituisce

E’ successo anche sabato

Stessa scena il giorno seguente, sabato, sempre alla stessa ora e nel medesimo posto. Questa volta la malcapitata è una desiana di 29 anni e la somma sottratta un po’ più elevata: 200 euro. Entrambe le donne hanno sporto denuncia alla caserma dei Carabinieri che hanno subito avviato le indagini per cercare di risalire all’identità dell’uomo.