Cadavere nell’Adda: identificata la vittima

A poco più di una settimana dall’ultimo ritrovamento, dalle acque dell’Adda è stato rinvenuto un altro cadavere. Il corpo della vittima è stato avvistato nei pressi di Concesa, frazione di Trezzo, all’altezza del ponte dell’Autostrada.

Gli inquirenti sono riusciti a identificare l’identità. Si tratta di un 79enne residente a Capriate.

Probabile suicidio

Venerdì, di buon mattino, si è allontanato da casa lasciando un biglietto con il quale comunicava ai familiari il desiderio di farla finita. Verso le 7.30 deve essersi buttato dal ponte che collega Trezzo al Comune orobico. Dopodiché la salma è stata rinvenuta nelle griglie sotto il ponte dell’Autostrada.

Sul posto anche l’elisoccorso da Bergamo che ha calato una squadra col verricello, ma ormai non c’era già più nulla da fare. I carabinieri della locale caserma hanno svolto le indagini per identificare la salma e chiamato i familiari, mentre gli agenti della Polizia Locale hanno coordinato le azioni dei mezzi di soccorso.