Stop ai cani liberi per le vie della città di Trezzo. Giro di vite della Polizia Locale in nome della sicurezza e del decoro.

Giro di vite della Polizia Locale per fermare i cani liberi

Nell’arco degli ultimi giorni a Trezzo sono stati ben dieci i cani segnalati alla Forza pubblica da parte degli stessi residenti. “Fanno bene ad avvisarci – ha detto la comandante Sara Bosatelli – Perché un animale sguinzagliato è anzitutto senza controllo. Quindi non solo può mettere a repentaglio la propria vita, ma anche quella degli altri. Penso anzitutto a chi sta guidando, se si trova un cane in mezzo alla strada potrebbe frenare di colpo e causare un tamponamento, oppure, finire fuori strada. Ma non solo, nessuno ne raccoglie i bisogni e questo finisce per generare sporcizia e degrado”. Così in due casi sono scattate pesanti sanzioni.

Qualche settimana fa, invece, un amico a quattro zampe era finito spontaneamente in Comando (leggi l’articolo).

Leggi l’articolo completo sul numero della gazzetta dell’Adda in edicola da sabato 9 marzo e nello sfogliabile online.

Leggi anche:  Anche la trezzese Jessica Motta fra gli atleti speciali premiati dalla Regione

Clicca qui per tornare alla home page e leggere altre notizie del giorno.