I Carabinieri di Lissone, ancora una volta, in prima fila per la sicurezza di cittadini e commercianti. Questa mattina, venerdì, i militari hanno incontrato i residenti dei rioni centrali della città.

Nuovo servizio dei Carabinieri

Il luogotenente Roberto Coco, comandante della Caserma di via 25 Aprile, insieme al maresciallo Fabio Leva ha “inaugurato” il nuovo sportello nell’aula magna della Casa canonica in piazza Giovanni XXIII.

Un appuntamento atteso, soprattutto dai lissonesi che abitano nei rioni Burg e Gesa Nova, dopo il primo incontro delle scorse settimane nella parrocchia di Santa Maria Assunta nel quartiere Santa Margherita.

Durante l’incontro i residenti hanno potuto fare segnalazioni, denunciare e evidenziare episodi sospetti ma anche chiedere consigli utili su come evitare di incappare in truffe e raggiri.

Confermato quindi l’impegno dei Carabinieri lissonesi nei servizi di perlustrazione e di monitoraggio del territorio.

Lunedì tocca a Vedano

A Vedano al Lambro, invece, il logotenente Domenico D’Antona incontrerà i residenti del piccolo centro al ridosso del Parco. Il comandante della Stazione Carabinieri di Monza (cui fa riferimento Vedano) è atteso alle 16 nella sala consiliare del Municipio di largo Repubblica.

Leggi anche:  Un drone per incidenti e "odori molesti"

Un appuntamento atteso dai vedanesi che, da tempo, chiedono un maggiore controllo del territorio sia agli agenti della Polizia locale che ai militari dell’Arma. Un servizio utile e prezioso, proprio per dare una risposta alle tante segnalazioni dei cittadini.

© RIPRODUZIONE RISERVATA