Causa incidente poi asserisce di avere un malore e se ne va. La conducente 65enne di Limbiate è stata rintracciata dalla Polizia locale grazie ai residenti  che avevano annotato la sua targa

Causa incidente e asserisce malore

L’incidente è avvenuto venerdì alle 10 in via Filzi. La conducente, una 65enne residente in città, nell’effettuare la manovra di retromarcia, ha colpito una vettura regolarmente parcheggiata. In seguito all’urto sono arrivati alcuni residenti che hanno avvisato il proprietario.

Annotata la targa

I due conducenti in un primo momento si erano messi d’accordo per  procedere al riconoscimento del danno senza richiedere l’intervento delle forze dell’ordine. Quindi si sono recati da un carrozziere. Ma una volta appreso l’ammontare del danno, la donna ha asserito di sentirsi poco bene e si è allontanata, senza però lasciare le proprie generalità, i dati del veicolo e della relativa assicurazione.

Allertata la Polizia locale

I residenti di via Filzi però, poco prima, avevano annotato il numero di targa del veicolo condotto dalla donna. Quindi è stata avvisata la Polizia locale che ha in poco tempo, condotte alcune ricerche nella zona, ha rintracciato e identificato la conducente.  Gli agenti ora stanno vagliando le testimonianze dei presenti e procedendo agli accertamenti delle responsabilità della conducente.