In Duomo i funerali di Alessandro Milva, scomparso a soli 18 anni. Chiesa gremita per dare l’ultimo saluto al giovane morto lunedì all’ospedale Niguarda di Milano.

Centinaia di persone in Duomo per l’ultimo saluto ad Alessandro Milva

Sotto una pioggia che non dà tregua sono centinaia le persone, tra familiari, amici e parenti che oggi, giovedì 19 dicembre, in Duomo a Monza hanno voluto tributare l ultimo saluto ad Alessandro Milva, figlio 18enne del noto presidente della “Juvenilia Fiammamonza” Carlo. Una cerimonia concelebrata da don Maurizio e don Alberto, entrambi di San Biagio, parrocchia frequentata dal giovane che si è spento nella mattinata di lunedì 16 dicembre.

Una morte improvvisa quella di Alessandro. Il ragazzo infatti si è sentito male nella serata di domenica 15 dicembre, dopo essere rientrato a casa da una cena con il padre in centro a Monza. E a nulla sono valsi i soccorsi dei volontari del 118 e il successivo trasporto all’ospedale «Niguarda» di Milano.

Dopo il funerale il feretro verrà portato presso il cimitero urbano di via Foscolo dove il giovane Alessandro riposerà.

Leggi anche:  Omnicomprensivo al gelo, il presidente dalla Provincia si scusa e annuncia novità
Una foto di Alessandro Milva