Centinaia di pesci morti lungo il torrente Bevera. L’allarme è stato lanciato da alcuni residenti. Sul posto sono intervenuti i Vigili del fuoco e l’Arpa. A causarlo probabilmente uno sversamento.

Centinaia di pesci morti lungo il torrente Bevera

Centinaia di pesci morti nel torrente Bevera tra i comuni di Besana in Brianza e Monticello. L’allarme è scattato ieri, venerdì 26 luglio, da parte di alcuni residenti della zona che hanno notato, nell’alveo del torrente, decine e decine di pesci ormai privi di vita e uno strano liquame marrone sulla superficie dell’acqua.

Immediatamente sono arrivati sul posto i Vigili del fuoco di Carate Brianza insieme agli specialisti del Ncbr del Comando Provinciale di Milano.

(foto Daniele Bennati)

Tecnici dell’Arpa al lavoro

Presenti anche i tecnici di Arpa, Agenzia Regionale per l’Ambiente, che hanno prelevato alcuni campioni di acqua. Il dubbio è che a provocare la moria di pesci possa essere stato proprio il liquame presente in quella zona del torrente, dovuto forse ad uno sversamento di qualche ditta.