Chiusa in casa per punizione: 17enne si cala dalla finestra e precipita nel vuoto. Paura per la ragazzina: fuori pericolo di vita, ha riportato la frattura di una gamba.

Precipita dalla finestra per uscire di casa

Paura per quanto avvenuto ieri sera, giovedì 9 gennaio 2020, a Sesto San Giovanni, in via La Fratta. Erano le 21 quando la 17enne è stata trovata riversa al suolo, con ferite multiple riconducibili a una caduta dall’alto. Sul posto sono intervenuti, oltre ai soccorritori del 118, anche i carabinieri della Compagnia cittadina. I militari hanno poi accertato cosa fosse avvenuto: la ragazza aveva tentato di scappare di casa, calandosi dalla finestra del bagno, perché la madre (che aveva litigato con lei e che si era allontanata dall’abitazione per far spesa)  l’aveva chiusa all’interno dell’immobile al secondo piano dello stabile, per punizione, vietandole di uscire di casa.

La 17enne al Niguarda con una gamba fratturata

La giovane, che proprio non voleva saperne di stare in castigo, ha pensato a quel punto di tentare la fuga, calandosi nel cortile condominiale. Ma avrebbe perso la presa, precipitando. Per fortuna la 17enne non è in pericolo di vita. E’ stata trasportata al Pronto soccorso dell’ospedale Niguarda di Milano in codice giallo, da un’ambulanza. E’ stata ricoverata per la frattura della gamba sinistra.