Cittadino armato di senso civico fa arrestare il ladro. La sinergia tra cittadini e carabinieri ha permesso di arrestare un ladro e fare andare in fumo un tentativo di furto in un’abitazione. E’ successo nella tarda serata di ieri, venerdì, a Cesano Maderno.

La telefonata del vicino alle forze dell’ordine

Erano le 23 circa quando un residente ha sentito dei sospetti rumori arrivare da un’abitazione non distante la sua, e ha prontamente allertato i militari. Il tempestivo intervento dei carabinieri della Tenenza cittadina ha permesso di sventare il furto di una cassaforte. Sempre in contatto telefonico con il segnalatore, i militari in servizio di pattuglia hanno prima individuato da dove arrivavano gli strani rumori e quindi hanno sorpreso tre ladri intenti a trascinare in strada una cassaforte ancora con i calcinacci del muro da cui era stata strappata attaccati.

L’inseguimento a piedi

Immediatamente è scattato l’inseguimento a piedi dei tre balordi. I ladri, abbandonato il bottino, si sono fiondati in un parchetto. E qui l’astuzia dei militari ha consentito la cattura di uno dei tre: fermata un’auto di passaggio in quel momento, un carabiniere ha seguito uno dei tre balordi e l’ha sorpreso mentre gettava nel cestino dell’immondizia gli arnesi da scasso usati poco prima per il colpo. Si tratta di un 41enne albanese domiciliato a Milano ma irregolare in Italia, arrestato in flagranza di reato.

Leggi anche:  Aicurzio, cinque donne dal cuore grande si prendono cura di una colonia felina

E’ caccia ai complici

Successivi accertamenti hanno permesso di scoprire che l’uomo ha nelle sue disponibilità un’autovettura Alfa Romeo 147 intestata ad un prestanome di origini egiziane, residente a Roma, con ben altri 184 veicoli a suo nome. I carabinieri della Tenenza di via Nazionale dei Giovi sono ora all’opera per individuare i complici del ladro e per le segnalazioni nei confronti del prestanome di macchine.