I Carabinieri di Trezzo sull’Adda hanno arrestato un 57enne italiano residente a Cornate d’Adda che acquistava e rivendeva merce contraffatta.

I reati commessi

Il 57enne pregiudicato, è stato colpito da ordine di esecuzione di detenzione agli arresti domiciliari per due anni e 4 mesi di reclusione. Ordine emesso dalla procura della Repubblica di Monza. L’accusa è di commercio di prodotti falsificati e ricettazione oltre che di detenzione di stupefacenti per uso personale. Reati che l’uomo ha commesso nel 2004, 2010 e 2012.

Il commercio di oggetti falsi

L’uomo si faceva spedire via corriere la merce contraffatta che dopo rivendeva: si tratta principalmente di scarpe e di abbigliamento. L’uomo firmava le ricevute dei prodotti con un nome fittizio. I carabinieri di Vimercate avevano denunciato a piede libero il 57enne nel 2012 per detenzione e spaccio di droga.